FONDO SOCIALE EUROPEO



 

Il Fondo Sociale Europeo è il principale strumento dell’Unione Europea per sostenere l’occupazione, aiutare i cittadini a trovare posti di lavoro migliori e assicurare opportunità lavorative più eque per tutti.

La Regione Toscana finanzia, nell’ambito del Programma Regionale del Fondo Sociale Europeo (POR FSE), interventi per il sostegno dei processi di autonomia dei giovani favorendo il diritto all’apprendimento, investendo nei processi di istruzione e formazione dei giovani facilitando l’accesso e la permanenza nei percorsi sino al raggiungimento dei loro gradi più elevati, dando sostegno alla mobilità internazionale all’interno dei percorsi scolastici, formativi e di ricerca.
La Regione Toscana, nell’ambito del POR FSE, attiva periodicamente strumenti e bandi di sostegno allo studio e alla formazione per i giovani: Diritto allo studio Universitario (DSU), Ricerca (Assegni di ricerca congiunta; Percorsi di alta formazione e ricerca), Borse di dottorato Pegaso, Voucher alta formazione (Italia e estero), Formazione per settori strategici (percorsi di Istruzione Formazione Tecnica Superiore-IFTS e Progetti formativi strategici), Formazione territoriale, TRIO (il sistema di web learning della Regione Toscana), Istruzione e Formazione Professionale (IeFP), Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento (Alternanza scuola-lavoro), Formazione all’imprenditorialità, Orientamento mirato alla riduzione dell’abbandono scolastico, Istituti Tecnici Superiori (ITS), Poli Tecnico Professionali (PTP), Istituti Tecnici e Professionali (ITP).
I bandi sono rivolti principalmente ai destinatari con età compresa fra i 16 e i 35 anni.
Negli ultimi 6 anni sono state impiegati per il sostegno a istruzione e formazione risorse pari a 234 milioni di euro e sono stati raggiunti più di 100.000 destinatari.

Se poi consideriamo il mondo dell’infanzia sono stati finanziati interventi di conciliazione vita familiare-vita lavorativa, concretizzatisi nell’erogazione di voucher e buoni servizio – per circa 22.500 bambini (asili nido) - finalizzati non solo a promuovere e a sostenere l’accesso e la permanenza delle donne nel mercato del lavoro, ma anche ad inserire i bambini in un percorso educativo già a partire dalla prima infanzia. In particolare, a tali interventi sono stati destinati circa 61 milioni nell’ambito del POR FSE.

L’impegno a rafforzare il sostegno a percorsi di istruzione e formazione si trova anche nell’ambito della programmazione 2021-2027, che vedrà aumentare le risorse a disposizione delle Regioni per le politiche di coesione. Nell’ambito dell’obiettivo “Un’Europa più sociale” il Fondo Sociale Europeo Plus (FSE+) sarà uno strumento finanziario chiave per attuare il pilastro europeo dei diritti sociali, sostenere l'occupazione e creare una società equa e inclusiva, investendo nelle persone per creare opportunità di lavoro e tutelare l'occupazione, promuovendo l'inclusione sociale, lottando contro la povertà e sviluppando le competenze necessarie per la transizione digitale e verde.

 

Allegati

Tu al centro dei nostri obiettivi
I progetti realizzati con la programmazione 2014-2020

 


Video

 

Help Desk

didacta@likeevent.it

lIKE eVENT

Organizzazione

Firenze Fiera

Partner scientifico

INDIRE

Comitato organizzatore

Ministero dell'università e della ricerca

 

 


Fiera Didacta Italia | Firenze | 16-19 Marzo 2021